bonus-luce-gas

La crisi economica scoppiata in seguito all’aggravarsi della situazione sanitaria nel nostro paese e nel resto del mondo, ha letteralmente messo in ginocchio centinaia di migliaia di famiglie in tutta Italia. Secondo recenti stime, di fatto, le assunzioni sono diminuite del 35% mentre le chiusure ed i licenziamenti sono aumentati notevolmente. Al fine di arginare i problemi più grossi ed aiutare tutte le famiglie maggiormente in difficoltà, negli ultimi mesi il nostro Governo ha deciso di stanziare ingenti fondi per promuovere bonus ed incentivi. Fra i più rilevanti, dunque, rientrano in assoluto i Bonus Luce e Gas. A tal proposito, dunque, scopriamo di seguito tutti i requisiti per richiedere gli sconti in bolletta.

Bonus Luce e Gas: ecco come richiederli

Come accennato nel corso delle ultime settimane, richiedere i Bonus Luce e Gas è davvero molto semplice. Per far ciò, di fatto, non dovrete far altro che collegarvi al sito web di ARERA, scorrere fino alla sezione apposita e scaricare i vari moduli disponibili. Ciononostante, però, non tutte le famiglie possono effettuare la richiesta. Ecco quindi di seguito i requisiti da rispettare per poter ottenere gli Incentivi.

Bonus Gas

Di seguito i requisiti da rispettare per poter ottenere il Bonus Gas:

  1. nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  2. famiglia con almeno 4 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;
  3. nucleo familiare titolare del Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza;
  4. misuratore gas di classe non superiore a G6 (la classe del misuratore è collegata alla quantità di gas che può essere trasportata in un punto di fornitura e distingue le utenza domestiche da quelle di tipo industriale o commerciale. Questo parametro viene verificato dal distributore).

Bonus Luce

Di seguito, invece, i requisiti da rispettare per poter ottenere il Bonus Luce:

  1. appartenenza ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  2. appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;
  3. nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza

Nel caso in cui tutti i requisiti siano soddisfatti, allora si potrà accedere ai seguenti incentivi:

  • Numerosità familiare 1-2 componenti: € 125
  • famiglie da 3-4 componenti: € 148
  • nuclei familiari con oltre 4 componenti: € 173