dieselIl mondo delle autovetture sta vivendo un momento di profondo cambiamento con diesel e benzina che lottano contro le nuove tecnologie green. Il mondo in generale, e più in particolare quello dei mezzi di trasporto, si stava preparando già da tempo a vivere una transizione tra motori diesel e benzina e quelli ad energia green. La pandemia di Covid-19 ha però costretto ad una decisiva accelerazione in questa svolta.

In tutto questo non va però trascurato un dato piuttosto preoccupante. La vendita e l’immatricolazione di nuove vetture. In questo contesto piuttosto turbolento per il mondo delle automobili emerge un dato interessante. Sembra infatti che per la prima volta i veicoli a diesel e benzina siano stati superati dai veicoli ibridi o completamente green.

Diesel e benzina contro le ibride

 

L’analisi dei dati delle ultime fluttuazioni del mercato delle automobili hanno certificato come per la prima volta i veicoli ibridi siano stati venduti in misura maggiore di quelle diesel. L’immatricolazione di vetture ibride è aumentata del 146,1% raggiungendo il 28,8% del mercato. D’altra parte invece le automobili diesel sono passate da una fetta di mercato che sfiorava il 34,9% al 25%.

Ottimo momento anche per i veicoli a emissioni 0 che con un aumento del 36,6% hanno guadagnato un punto percentuale nel mercato automobilistico. La diffusione di automobili ibride e completamente elettriche sta dunque procedendo in modo piuttosto deciso; per dare la definitiva svolta e far crescere questa fetta di mercato sarà importantissimo spingere sulla diffusione delle stazioni di rifornimento per poter permettere a quante più persone possibili.