Operatori telefonici: clienti sorpresi, nuovi aumenti di TIM, Vodafone e Tiscali

Non c’è mai fine al peggio. E così, per ricordarci di questo, gli operatori telefonici lanciano sporadicamente delle rimodulazioni sconfortanti. Non tutte le compagnie però utilizzano questa tecnica: c’è chi, come Iliad, mantiene la parola da anni rendendo l’esperienza con i clienti unica. A quanto ammontano dunque le nuove tariffe di TIM, Vodafone e Tiscali? Scopriamolo insieme.

Operatori telefonici: i nuovi costi di TIM, Vodafone e Tiscali

Iniziamo subito da Tiscali. Il gestore ha aumentato i piani tariffari di 2,99 euro al mese. In cambio però ha aggiunto 60 minuti di chiamate aggiuntive, 10 SMS e 1 Giga di traffico dati in 4G LTE.

Per quanto concerne TIM, invece, i clienti dell’operatore telefonico si sono ritrovati a dover pagare 1,90 euro in più al mese. Anche in questo caso, il gestore ha offerto ai suoi clienti un’opzione a scelta gratuita, tra minuti illimitati o 20 Giga Extra da spendere sulla rete 4G. Il motivo di tanta generosità? Addolcire ovviamente il boccone amaro.

Infine Vodafone, è passata direttamente al dunque senza se e senza ma. Ha infatti inviato un messaggio esplicativo ai clienti con su scritto:

“A partire dall’8 Dicembre 2019, il costo della tua offerta Internet Unlimited + aumenterà di 2,99 euro al mese. Consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrirti sempre la massima qualità dei nostri servizi. Per maggiori informazioni vai su voda.it/info. Ti ricordiamo che, ai sensi dell’articolo 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° Agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, se non accetti tale modifica hai diritto a recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il tuo numero. Non vi saranno penali nè costi di disattivazione fino al 7 dicembre 2019, ossia fino all’ultimo giorno di validità delle precedenti condizioni, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali“.