Auto elettriche

Le auto elettriche sono pericolose quando prendono fuoco? Le batterie di quelle ibride rischiano di scoppiare? In questi ultimi mesi il web si è letteralmente riempito di notizie tra le più disparate in merito a incendi ed esplosioni dei veicoli a emissioni zero. Inutile dire che una gran parte dei contenuti rientra in quella categoria chiamata fake news.

Finalmente però un esperimento, che ha ricreato tre scenari tipo, ha rivelato tutta la verità in merito e i possibili rischi. Ovviamente ha anche sfatato miti e leggende che vedevano nelle auto elettriche pericolosi mostri.

 

Ecco cosa succede quando delle auto elettriche o ibride prendono fuoco

Tra i vari quesiti e le surreali preoccupazioni ci sono anche dubbi seri. Sono quelli sollevati da chi non sa cosa potrebbe succedere se una delle auto elettriche dovesse prendere fuoco e bruciare in un luogo chiuso come un tunnel o un parcheggio coperto. Effettivamente in questi casi preoccupa la componentistica che andando a fuoco sprigionerebbe, magari, sostanze tossiche nell’aria.

Visto che le auto elettriche e ibride si stanno diffondendo e l’Europa spinge per le emissioni zero, sempre in più parcheggi e strade saranno le protagoniste. Proprio per questo FEDRO, l’ente che in Svizzera si occupa di sicurezza stradale, insieme al centro di ricerca EMPA ha condotto un esperimento necessario per chiarire alcuni aspetti.

Nel nostro esperimento abbiamo considerato le domande degli operatori pubblici e privati che gestiscono gallerie più o meno grandi e parcheggi coperti. Tutte queste strutture sotterranee saranno sempre più utilizzate dalle auto elettriche e gli operatori ci hanno chiesto: cosa dobbiamo fare se una vettura prende fuoco? Quali sono i rischi?“.

Dopo aver ricreato le condizioni tipiche di un parcheggio al coperto hanno appiccato fuoco alle tre auto elettriche. Tutte erano dotate di batteria da 32 kWh. Nel primo caso l’incendio è stato spento. Nella seconda situazione i tecnici hanno lasciato che le fiamme della batteria si autoestinguessero. Con il terzo incendio invece hanno dato fuoco a un’auto all’interno di un tunnel con sistema di ventilazione.

 

Quali sono i risultati dei tre test

Il risultato? Le auto elettriche in caso di incendio non sono più pericolose di quelle tradizionali. Inoltre, sulla base dei test, i ricercatori confermano che i Vigili del Fuoco non devono apprendere nulla di nuovo di quello che già sanno in merito.

Riguardo alla tossicità delle emissioni della auto elettriche in fiamme le conclusioni dell’esperimento sono confortanti. “L’acido fluoridrico, altamente corrosivo e tossico, è stato spesso discusso come pericolo particolare delle batterie che bruciano, ma nelle tre prove le concentrazioni sono rimaste al di sotto dei livelli critici“.