Passa a Tim: nuova Extra Go new 30 GB a 7 euro al mese e altre promo di ottobre

La principale novità di casa TIM negli ultimi mesi è senza dubbio alcuno la presenza della nuova funzione “Sempre Connesso” per tutte le tariffe ricaricabili. Il gestore italiano ha deciso di attivare unilateralmente questo servizio su tutti i profili tariffari che prevedono pagamento con saldo su credito residuo.

Il nuovo servizio di TIM, che è indirizzato verso una politica di continuità dei consumi, non è e non sarà invece previsto per quegli abbonati che scelgono il metodo di pagamento con la Ricarica Automatica.

 

TIM, la rimodulazione di Sempre Connesso: i costi e le condizioni

Il servizio Sempre Connesso ha una dinamica ben preciso. La funzione prevista di TIM si attiva nel momento del rinnovo della ricaricabile. Qualora gli utenti non abbiano a loro disposizione credito residuo per procedere con il rinnovo automatico, saranno attivati in automatico soglie illimitate per chiamate, SMS e internet. I consumi illimitati saranno validi per una giornata ad un prezzo di soli 0,90 euro. 

Sempre in assenza di credito residuo, il servizio Sempre Connesso di TIM andrà a rinnovare le soglie illimitate per una seconda giornata sempre al costo di 0,90 euro.

Solo nella terza giornata dal momento del mancato rinnovo della ricaricabile scatterà il blocco del traffico in uscita. La rimodulazione che ha introdotto il servizio Sempre Connesso prevede per gli utenti di TIM un costo mensile massimo di 1,80 euro. Il saldo a debito che sarà accumulato dagli abbonati per il rinnovo della promozione sarà decurtato dal provider direttamente sul credito residuo dei clienti alla prima ricarica utile.