covid-19Le nuove tecnologie inventate negli ultimi anni stanno dando un incredibile aiuto nella lotta al Covid-19. Nello specifico ci riferiamo alle nuove possibilità offerte dagli smartwatch. Questi incredibili strumenti negli ultimi anni si sono rivelati delle ottime estensioni dello smartphone; questi orologi intelligenti offrono la possibilità di gestire gran parte delle App direttamente dal polso. Tra la gestione, delle notifiche, le applicazioni per il fitness e le tante feature offerte dagli smartwatch oggi si aggiunge la possibilità di prendersi cura della propria salute.

Al di la del tema principale infatti gli smartwatch possono aiutare nel controllo dei principali parametri del organismo, dal battito cardiaco fino al conto delle calorie assunte e consumate. Oltre a questo, da oggi, gli smartwatch possono aiutare nell’individuazione delle infezioni da Covid-19.

Covid-19: gli smartwatch per individuare l’infezione

 

Tra i tanti studi che si stanno prodigando per cercare di arginare la diffusione del Covid-19 alcuni si concentrano proprio sullo sviluppo di nuove tecnologie da applicare agli smartwatch. Pe riuscire nell’intento gli smartwatch sfruttano i dati raccolti, come appunto il battito cardiaco, combinandoli per individuare l’infezioni da Covid-19 prima ancora della comparsa dei sintomi.

Tra le compagnie più all’avanguardia in tal senso i ricercatori dello Scripps Research; il gruppo di ricerca ha infatti sviluppato un’App dal nome MyDataHelps. Questo programma è in grado di diagnosticare le infezioni di Covid-19 sfruttando i dati raccolti dalla monitorazione del sonno e dell’attività fisica. Oltre a questa nuova possibilità gli smartwtach offrono anche la possibilità di utilizzare sistemi di allerta in caso di malore.