blank

Il social network Telegram sembrerebbe sempre più spinto a sfidare Clubhouse, altro social nato non molto tempo fa ma che già ha riscosso parecchio supporto.

Telegram ha deciso di aggiornare le sue chat vocali introducendo diverse importanti novità, avvicinandosi sempre più al modello di chat vocale proposto da Clubhouse. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Telegram sembrerebbe pronto per sfidare Clubhouse

Alcune delle novità comprendono la possibilità di alzare la mano per prenotare il proprio intervento, link di invito e la possibilità di dare a una chat vocale un titolo che possa far più facilmente capire qual è il tema o la discussione che si sta affrontando al suo interno. Prima di tutto Telegram espande la capacità della chat vocale a un numero illimitato di utenti. Questo significa che, se un argomento è particolarmente interessante, quella chat vocale potrebbe raggiungere milioni di partecipanti e ascoltatori da tutto il mondo.

Gli amministratori della chat vocale, inoltre, possono adesso decidere se registrare l’intera conversazione, così da renderla disponibile in un secondo momento per gli utenti che non hanno potuto collegarsi in tempo. Dal momento in cui si inizia a registrare, accanto al titolo della chat vocale verrà mostrato un piccolo led rosso. In questo modo, anche gli utenti sanno che il loro intervento potrebbe essere registrato. Una volta terminata la registrazione, questa viene automaticamente salvata all’interno dei Messaggi salvati.

Telegram offre anche la possibilità di silenziare determinati partecipanti di una chat vocale. La nuova funzione “alza la mano” permette agli utenti di prenotare il proprio turno e far sapere agli amministratori che si vuole intervenire su qualcosa che è stato detto. Gli amministratori possono poi stabilire se lasciar parlare il partecipante o meno.