Truffe: stavolta la vittima della frode che svuota il conto è Intesa San Paolo

Il conto bancario di ogni utente è senza ombra di dubbio uno dei beni oltre che degli strumenti più importanti a disposizione, tramite esso infatti, ogni utente può accedere ad un mondo vario di possibilità, molto importanti soprattutto per coloro che necessitano di muovere somme di denaro, come ad esempio effettuare pagamenti o transazioni, oppure richiedere finanziamenti.

Ovviamente, ci sono utenti che adoperano il proprio conto in modo molto più semplice, ovvero come deposito ove spostare i propri risparmi per tenerli al sicuro dai classici furti d’appartamento per poi usufruirne quando e se necessario, dettaglio che però, rende i vari conti correnti una preda molto molto ambita dai truffatori, i quali, resisi conto dell’impossibilità di attaccare direttamente i vari Istituti Bancari, hanno cambiato target, puntando direttamente agli utenti, molto più indifesi.

SMS truffaldino

L’SMS che sta circolando come potete ben leggere, si spaccia come una comunicazione ufficiale del gruppo Intesa Sanpaolo, avvisando l’utente della possibilità di un blocco della propria utenza e invitandolo ad intervenire per risolvere la situazione.

Ovviamente inutile stare a sottolineare come questo SMS ricalchi fedelmente il modus operandi presente nel phishing, infatti, cliccando nel link presente all’interno del corpo testo, verrete indirizzati presso una falsa area clienti ove si concretizza il furto dati, infatti una volta inserite, le credenziali verrebbero in automatico copiate e inviate ai truffatori, con esiti che potete ben immaginare.

Il consiglio che vi diamo è quello di diffidare da questo tipo di comunicazioni, dal momento che le banche usano solo ed unicamente canali di comunicazione certificati.