Covid 19

E’ trascorso un anno, ma la minaccia del Covid è più viva che mai. Nonostante la campagna di vaccinazione sia partita e sia in procinto di accelerare, la diffusione delle varianti del virus – specialmente la variante inglese – ha portato ad una nuova escalation del contagio in Italia.

 

Covid, quando è possibile ipotizzare un addio alle mascherine

A partire dalla prossima settimana, quasi tutto il territorio italiano passerà o in zona rossa o in zona arancione. Ad oggi, i tempi relativi alla fine della pandemia sembrano veramente lontani, ma i segnali positivi non mancano.

In Israele, nel Regno Unito ed ora anche negli Stati Uniti, il calo dei contagi unito ad una rilevante percentuale di persone vaccinate contro il Covid è visibile. Proprio questi paesi, stanno via via allentando le restrizioni per evitare i contagi da Covid. In alcune nazioni, è anche iniziato il dibattito circa l’accantonamento delle mascherine-

Ad oggi, le mascherine rappresentano una delle armi più importanti contro il virus e come è stato sottolineato anche da esperti italiani, queste devono essere ancora utilizzate dai cittadini, anche dopo il vaccino. Ciò potrebbe rendere la vita delle mascherine più lunga del previsto. Stando a quanto riportato dal virologo statunitense Anthony Fauci non è ipotizzabile pensare di accantonare le mascherine prima del prossimo Dicembre.

In Italia, tutto dipenderà dalla campagna di vaccinazione. Oltre ai tre vaccini già disponibili contro il Covid, proprio ieri è arrivato l’ok di EMA per il nuovo siero di Johnson&Johnson. Il nuovo vaccino monodose sarà disponibile da Aprile.