Atari, azienda di videogiochi leader nel settore, ha annunciato il lancio imminente di un casinò diverso da quelli cui siamo abituati, in cui regna sovrana la criptovaluta. I clienti possono scommettere Bitcoin mentre giocano a giochi classici come Pac-Man e Space Invaders.

Atari Casino – il nome che prenderà questa nuova struttura dedita allo svago – sarà ovviamente realizzato a Las Vegas. Anche la location è peculiare. Il casinò sarà all’interno di un mondo virtuale sviluppato da Decentral Games, in cui i giocatori useranno un avatar per interagire con i diversi giochi e altri utenti. “Combinando la nostra esperienza nella costruzione di casinò con l’esperienza decennale di Atari nello sviluppo di videogiochi, siamo entusiasti che la nostra comunità si immerga in un’esperienza di gioco innovativa e nuova“.

“Attendo con ansia i giochi a tema Atari che provocano nostalgia, ricordano i vecchi tempi e adesso assumeranno una nuova forma. Ci saranno giochi in cui la chiave è la fortuna e giochi che combinano abilità e fortuna. Il casinò virtuale verrà lanciato il mese prossimo. La società prevede di vedere fino a 400 milioni di dollari di scommesse effettuate entro i primi due anni.

Atari: nuovo casinò in arrivo, videogiochi esclusivi in un modo virtuale sorretto dalla criptovaluta

Non è la prima avventura di Atari nel mondo della criptovaluta, avendo precedentemente lanciato la propria risorsa crittografica basata sul protocollo Ethereum. Il token ideato da Atari ha attualmente un prezzo di circa 0,03 dollari con una capitalizzazione di mercato complessiva di oltre 120 milioni di dollari. Gli utenti saranno in grado di utilizzare la criptovaluta per giocare d’azzardo all’Atari Casino, mentre i piani a lungo termine prevedono anche il lancio del token come forma di pagamento.

“L’obiettivo principale è quello di essere un mezzo di pagamento nel settore dell’intrattenimento interattivo. Riteniamo che il token sarà vantaggioso anche per altri settori”, afferma il sito Web Atari Token. “Alla fine, immaginiamo che il token Atari sia disponibile in tutto il mondo come mezzo di pagamento che non sia solo aggiuntivo ma alla pari di quello tradizionale”.