netflix

La serie TV tutta made in Italy Suburra su Netflix, è giunta ormai alla sua matura conclusione, la terza stagione infatti, ha messo il punto sulle vicende di Spadino e Aureliano, lasciando ben poco spazio alla possibilità di una nuova season della serie TV Tricolore. (Spoiler Alert) Effettivamente, immaginare un nuovo contenuto senza il suo personaggio principale risulta davvero difficile, indipendentemente dalle ottime prestazioni offerte dagli altri attori che anno contribuito alla serie, malgrado ciò, un’enorme fetta di fan richiede a gran voce l’arrivo di una nuova season, magari incentrata su Spadino.

L’arrivo di una quarta season è però da escludere, infatti, sebbene le serie tv ci abbiano abituati a lunghi giri con a volte qualche ritorno, la serie in questione è da considerarsi conclusa, definitivamente dopo i 24 episodi distribuiti nelle tre season uscite, i fan dunque devono inevitabilmente mettersi l’anima in pace.

Una possibile speranza

Se per quel che concerne il filone principale della saga le speranze dunque rasentino lo zero, si fanno sempre più forti le voci in merito un possibile nuovo contenuto sotto forma di spin off,  lo stesso Ezio Abate, sceneggiatore del programma, si è espresso al riguardo.

Sicurante ci piacerebbe lavorare a uno Spin-Off. Abbiamo passato cinque anni della nostra vita immersi in questo racconto ed è un grande dispiacere lasciarlo adesso. Il mondo è talmente ricco che ci sono personaggi, punti di vista, storie che abbiamo raccolto che sarebbero adatti per uno Spin-Off. Il problema dello Spin-Off è sempre quello di trovare un’identità nuova e originale rispetto alla storia di partenza. Un esempio puo essere Better Call Saul che da Spin-Off di Breaking Bad ora ha raggiunto livelli anche superiori a quelli della serie madre. Magri ci fossero queste opportunità“.