WhatsApp: ci sono due motivi per cui gli utenti scappano via e chiudono l'accountCari lettori, siamo alle solite! Sfruttando la popolarità di WhatsApp ed il delicato periodo di emergenza sanitaria molti hanno dato credito alle dichiarazioni di un messaggio che ha spopolato quale Catena di Sant’Antonio scatenando il panico generale. Facebook non ha più carte in gioco per fronteggiare l’incessante sete di fake news che prospera nei gruppi dell’applicazione. Ecco l’ultima trovata dei troll per scatenare il putiferio mediatico.

 

WhatsApp: enorme bufala ha confuso gli utenti generando il caos

Il nuovo messaggio che circola all’interno delle chat WhatsApp annuncia che si potrebbe correre il rischio di ricevere un file video in grado di formattare il telefono. Si tratta dell’ennesima notizia priva di fondamento che torna dal passato a tormentare i miliardi di utenti che ad oggi popolano la famosa piattaforma. Non c’è niente di vero ma, a titolo di cronaca, riportiamo l’estratto della comunicazione in transito verso numerosi gruppi:

Stanno per iniziare a far circolare un video su WhatsApp che mostra come la curva Covid19 si sta appiattendo in India. Il file si chiama “India lo sta facendo”: non aprirlo o vederlo, hackera il tuo telefono in appena 10 secondi e non può essere fermato in alcun modo. Trasmetti l’informazione alla tua famiglia e ai tuoi amici. Ora l’hanno detto anche al telegiornale

Nessun TG ha diffuso una notizia del genere che, tra l’altro, avrebbe assunto carattere virale piombando all’attenzione di noti programmi TV di satira e cronaca. Del tutto simile ad un messaggio WhatsApp visto tempo fa in cui si diceva:

“Attenzione !!!!! Caricheranno un video su WhatsApp che mostra come la nostra curva si sta appiattendo in Argentina. Il file si chiama “Argentina lo sta facendo”, non aprirlo o vederlo, hackera il tuo telefono in 10 secondi e non può essere fermato in alcun modo. Passa le informazioni a familiari e amici. NON APRIRE … … Ora lo hanno anche detto in TV”.

Anche in questo caso si raccomanda prudenza e diffidenza nei confronti di messaggi privi di fondamento. Non inoltratelo ai contatti ed eliminatelo.