youtube-tiktok-shorts-video-brevi

E se non bastano i tentativi di Facebook di imitare il successo di TikTok, ecco che anche YouTube si è messa in gioco in tal senso. Da poco ha iniziato a far testare una nuova funzione chiama Shorts che è sostanzialmente una piattaforma dedicata a brevi video. L’aspetto tra l’altro che sottolinea questo tentativo di imitazione, anche a livello di targets, è il fatto che i video devono essere girati con l’orientamento verticale.

Attualmente solo gli utenti negli Stati Uniti hanno iniziato a ricevere l’accesso alla beta di YouTube Shorts e non si sa bene quanto ci metterà a raggiungere altri paesi. La prova negli USA risulta sostanzialmente obbligata visto il successo di TikTok nel paese. In questo caso a Google avrebbe fatto comodo un ban del suddetto così da avere il mercato libero.

 

YouTube Shorts: la risposta di Google a TikTok

C’è da specificare che YouTube è al lavoro su questa funzione da tanto, apparentemente da più di un anno. Questo dovrebbe suggerire che il rilascio ufficiale sia vicino, a meno di clamorosi problemi a livello tecnico tra bug e altro ancora. Comunque, anche solo guardando i dati dei video brevi girati su Short, il successo è già certo.

I video in questione sono già stati visti oltre 3,5 miliardi di volte, e per una fase beta è tantissimo, anche troppo. Nel momento in cui la funzione sarà rilasciata da YouTube per il tutto il mondo, ci sarà sicuramente un’esplosione, anche visto tutte le critiche che ultimamente si è tirata addosso TikTok.

Già solo l’India potrebbe risultare il mercato ideale per questa funzione. Nel paese è stato bannato il social network cinese a causa del conflitto tra i due governi. YouTube ha spazio libero in un mercato con una popolazione di più di un miliardo il cui dispositivo elettronico principale è proprio lo smartphone.