aggiornamento-problemi-windows-10-pc-microsoft-bug-risolvereWindows 10 ha riscritto il destino di un sistema operativo che in passato era apparso molto piatto e poco propenso ad accordare le richieste degli utenti. Col tempo però l’OS di casa Microsoft ha cambiato radicalmente strategia proponendo il nuovo paradigma Windows as a Service qual caposaldo della nuova idea di piattaforma software da indirizzare al grande pubblico.

Nel corso di questi anni gli aggiornamenti Windows 10 si sono susseguiti a ritmo serrato introducendo nuove feature e dando all’occhio la sua parte con l’introduzione di nuove UI e strutture di menu che hanno semplificato il lavoro e la consultazione delle info di sistema.

Secondo recenti indiscrezioni trapelato online la casa madre di Redmond si sta preparando al prossimo step con l’introduzione di un gap evolutivo importante nella gestione dell’OS a finestre. Ecco cosa sta per arrivare.

 

Prepariamoci al nuovo Windows 10: nuovo nome e nuovo destino

Secondo MSPoweUser l’azienda americana ha intenzione di introdurre il “nuovo Windows”. Non è chiaro come possa strutturarsi il nuovo OS ma il nome da conferire sembra essere proprio questo senza fornire ulteriore identificazione in relazione ad un potenziale Windows 10X o update 21H2.

Non sono in pochi a pensare che si possa trattare della prima ipotesi per un OS che secondo previsioni potrebbe fare la sua prima apparizione ufficiale già a partire da questo mese. L’update 21H2, infatti, arriverà soltanto in seguito dopo un’attenta fase di test. Pare proprio che tra poche settimane potremmo avere a che fare con la nuova versione di Windows 10.

Il diretto competitor di questa nuova versione di Windows pare possa essere Chrome OS. Al momento non ci sono certezze. Ci riserviamo il diritto di tornare sull’argomento non appena sarà possibile ottenere ulteriori delucidazioni.