WhatsApp: tre funzioni che potete avere scaricando app di terze parti gratisTanti utenti non sono contenti di come WhatsApp stia gestendo il fattore privacy sul fronte della riservatezza sui dati personali. Abbiamo già visto a quanti dati può attingere Facebook dal nostro profilo. Allo stesso tempo un ulteriore pericolo può sopraggiungere per vie traverse tramite la nuova app spia che consente di tracciare gli utenti con avvenente semplicità. Ecco come ci riesce.

 

Spiare WhatsApp è un gioco da novellino con la nuova app traccia-tutti

Diversi pericoli possono arrivare dall’Universo di servizi digitali che tutti noi conosciamo. Uno di questi si chiama WhatsTracker, un vero e proprio smacco alla privacy di chi si connette alla piattaforma di messaggistica più famosa al mondo.

Si tratta di una app gratuita attraverso cui chiunque in possesso di uno smartphone Android può risalire alla data ed all’ora di accesso ed uscita di qualsiasi contatto bersaglio. Chi spia riceve una notifica per ogni movimento del contatto compreso quando sta scrivendo e quando si disconnette uscendo dall’applicazione. Non può tracciare chi risponde direttamente dalla tendina delle notifiche ma basta un minimo errore o una svista e si finisce per essere rintracciati istante per istante.

L’applicazione in questione è legale e non comporta l’applicazione di alcun reato. Bisogna fare attenzione a chi potrebbe tenerci sotto scacco con questa soluzione. Lo store di Google Play non può rimuovere l’applicazione in quanto non viola alcuna condizione di sicurezza agendo, di fatto, nel pieno rispetto dei criteri di riservatezza. Potreste essere spiati in qualsiasi momento anche nel caso in cui abbiate disabilitato la visualizzazione dello stato online.