blank

Star arriva oggi a Disney + attraverso una nuova scheda in cui potremo accedere all’immenso catalogo di titoli acquisiti da 21st Century Fox. Un’operazione che è stata compiuta un paio di anni fa (marzo 2019) e che ha costretto la Disney a sborsare poco più di 60.000 milioni di euro per una mossa strategica che l’ha resa praticamente il maggior detentore di diritti su serie, film, franchise di successo e contenuti di intrattenimento della storia.

Quell’acquisto ha fatto sì che molti ci chiedessero cosa avrebbe fatto la Disney con tutti quei film e serie che non erano destinati a un pubblico giovane. Conoscendo il desiderio di Bob Iger di proteggere i minori ad ogni costo, l’arrivo dei film di Alien, o “Die Hard” nella stessa app dove possiamo vedere “La casa di Topolino”. Ma è successo e da oggi abbiamo già a disposizione l’intero catalogo.

Controllo parentale dei contenuti

Quello che hanno ideato da Disney + è qualcosa che può aiutarci a evitare che i nostri figli si trovino faccia a faccia con contenuti non adatti alla loro età, attraverso una protezione dei profili che fino a ieri non era disponibile. Adesso, quando si accede all’applicazione, è possibile definire un PIN di quattro cifre per chiudere l’accesso ai profili degli anziani, che eviterà che tutto ciò che è contenuto in Star finisca nelle mani dei più piccoli.

Una volta definito quel codice, sarà possibile accedere alla nuova scheda che puoi vedere proprio nello screenshot che hai in alto (a destra), dove l’intero catalogo Fox appare compresso. Un luogo dove saranno disponibili fiction come “Futurama”, “Family Guy”, le due produzioni di “Deadpool” (ben lontane dall’universo Marvel) o classici come “Heist in little China”, “Desperate Housewives”, “. Grey’s Anatomy “,” Modern Family “,” Titanic “e circa 800 altri titoli che arriveranno nel corso del 2021.

Se vuoi vedere l’elenco completo che si apre oggi, puoi accedere a questo link dove lo avevamo già anticipato qualche settimana fa. In esso troverai autentici classici della storia del cinema e della televisione che, d’ora in poi, saranno disponibili solo su Disney +, quindi scompariranno gradualmente da quelle altre piattaforme di streaming dove questo contenuto è stato diffuso negli ultimi anni.