blank

L’app Samsung Galaxy Labs, un compendio di moduli sperimentali che cerca di espandere l’esperienza nel Samsung Galaxy, ha aggiornato molte delle sue applicazioni con novità. Di passaggio, introduce due nuovi moduli: Memory Guardian e Thermal Guardian; dedicati rispettivamente alla cura della memoria e della temperatura.

Ecco tutte le novità

La configurazione di un nuovo Samsung Galaxy implica non solo l’accesso all’hardware del telefono, ma anche un’innumerevole selezione di software, guidati da One UI, che completano l’esperienza dell’utente con più di quanto necessario. Sì, il mantello è pesante da solo e viene caricato con bloatware. Anche così, non c’è dubbio che offre funzionalità che altri cellulari non hanno. E Samsung non si ferma qui in quanto offre software molto più esclusivo; che è in continua espansione.

Samsung offre ai suoi utenti due applicazioni dedicate all’espansione dell’esperienza con i dispositivi: Good Lock e Galaxy labs; il primo dedicato all’estrema personalizzazione del dispositivo e il secondo alla sua sorveglianza tramite software sperimentale. Entrambi sono stati aggiornati per passare a One UI 3. E Samsung Galaxy Labs ha recentemente aggiunto due applicazioni: Thermal Guardian e Memory Guardian.

L’idea che i moduli Galaxy Labs seguono è quella di migliorare l’uso del dispositivo monitorando i problemi hardware e software chiave. È proprio lì che sono dirette le nuove app, poiché il loro compito è offrire un’ampia visuale di come funziona la RAM e quale temperatura rilevano i sensori di temperatura.

L’app tiene traccia della temperatura del dispositivo con le soglie che raggiunge nell’arco della giornata. Fornire grafici per comprendere correttamente i valori. E consente di abbassare la soglia in modo che il dispositivo non sporga – Se Thermal Guardian rileva un surriscaldamento, rallenterà automaticamente il throttle della GPU. Può anche essere aumentato.

Questa applicazione analizza l’utilizzo della memoria RAM nei Samsung Galaxy che la installano per mostrare diversi grafici con cui comprendere il carico subito da questo componente. Ha una cronologia e un monitor in tempo reale; con le applicazioni che occupano ogni specifica porzione di memoria. E ha un ulteriore vantaggio: Memory Guardian consente la pulizia della memoria con un solo tocco.

Oltre a includere due nuovi moduli, Samsung Galaxy Labs aggiorna alcuni di quelli già inclusi. Interfaccia ridisegnata in diversi; Y Battery Guardian offre più opzioni di risparmio energetico, ad esempio.