spotify-clips-snapchat-hifi-loseless-abbonamento-premium-apk-android

Oggi è il grande giorno di Spotify, che non solo vanta una vasta libreria di contenuti e di artisti sulla sua piattaforma, ma ha anche annunciato nuove funzionalità, come lo streaming HiFi lossless. Nel frattempo, una funzionalità che non è stata ancora annunciata, ma sottoposta a test per alcuni mesi, sta ora ottenendo un nome formale. Spotify Clips è ora in fase di lancio, almeno se sei un artista, ed é simile a Snapchat.

Sebbene siano passati anni da quando Snapchat ha introdotto per la prima volta il concetto di stories nel mondo, alcuni social network ne stanno ancora ‘tenendo conto’. Twitter’s Fleets, ad esempio, è l’esempio più recente, ma difficilmente l’ultimo. Spotify si unisce a quel gruppo ora con il nome  “Spotify Clips”.

Spotify Clips: la funzione sará disponibile a breve per gli artisti

La funzione è stata effettivamente testata dallo scorso anno, prima sotto il nome “Storyline“. Quella fase di test era limitata a pochi grandi nomi dell’industria musicale, inclusi artisti del calibro di Kelly Clarkson e persino J Lo. Anche con questo lancio più ampio, Spotify Clips rimane uno strumento esclusivo per gli artisti.

Proprio come con qualsiasi funzione simile alle storie, Clips prevede la raccolta di brevi video su playlist che hanno lo scopo di condividere “momenti intimi” con i fan. Dal momento che è chiaramente più uno strumento di marketing, non sorprende che venga reso disponibile solo agli artisti.

Spotify ha anche annunciato altri strumenti per abbellire le proprie playlist con immagini accattivanti. Canvas può aggiungere video in loop, ad esempio, mentre Marquee è un “consiglio sponsorizzato a schermo intero” per pubblicizzare nuove uscite. Spotify ha rivelato che oltre 76.000 artisti hanno aggiunto le loro playlist a Spotify per la prima volta solo l’anno scorso.