Huawei brevetto nuova batteria

Uno dei prossimi obiettivi del settore mobile è quello riguardante la realizzazione di nuove batterie in grado di garantire delle performance migliori rispetto a quelle attuali. Il colosso cinese Huawei, a quanto pare, è sulla strada giusta. È stato infatti pubblicato un brevetto risalente a un anno fa in cui si parla di una nuova tipologia di batteria che potrebbe rappresentare una rivoluzione nel settore.

 

Huawei sta progettando una nuova batteria che promette risultati da record

Il brevetto depositato da Huawei è stato divulgato in anteprima dal portale Mydrivers. Secondo quanto è stato riportato, il produttore di Shenzhen starebbe mettendo a punto una nuova batteria. Quest’ultima sarebbe costituita da un materiale composito in silicio-carbonio ricoperto da uno strato alcalino. La caratteristica che segnerebbe una vera e propria novità riguarda la dimensione ridotta dei pori, che non dovrebbe superare i 50 nm.

Grazie a queste piccole dimensioni dei pori, infatti, sarebbe possibile ridurre la superficie di contatto tra il nucleo di silicio e l’elettrolita e questo (garantirebbe senz’altro una autonomia decisamente migliore rispetto ai risultati attuali, pari a diversi giorni di utilizzo. Oltre a questo, verrebbe utilizzato anche uno scheletro di grafite che garantirebbe una migliore stabilità della struttura interna dei materiali che compongono la batteria.

Per il momento, non abbiamo però nessuna conferma sul fatto che Huawei stia effettivamente portando a termine quanto proposto in questo brevetto. Speriamo vivamente che sia così, dato che uno dei problemi che attanaglia gli smartphone sul mercato è proprio il comparto delle batterie e dell’autonomia. Bisognerà attendere per vedere se ci saranno degli sviluppi concreti.