blank

Devi essere invitato da un utente già iscritto per poterti iscrivere a Clubhouse. L’app del momento è stata creata creata l’anno scorso, per offrire alle persone la possibilità di connettersi ed avere una conversazione vocale in tempo reale con qualsiasi utente.

L’anno scorso c’erano le condizioni perfette perché Clubhouse guadagnasse popolarità (la pandemia) e così è stato, raggiungendo in dodici mesi o poco più oltre 2 milioni di membri. Aggiungete, poi, l’approvazione di Elon Musk e l’app viene ora valutata ad un miliardo di dollari.

Una volta che sei stato invitato a iscriverti a Clubhouse, puoi seguire il tuo argomento o entrare in chat room o “club” di tuo interesse. Questi “club” sono disponibili in tutte le dimensioni. Alcuni hanno solo poche persone che chattano in modo informale, ma altri potrebbero avere centinaia o addirittura migliaia di persone che ascoltano un gruppo di esperti, o una celebrità o un politico. Proprio come Elon Musk, che ha parlato nell’app la scorsa domenica sera.

Gli altri utenti nella stanza sono visibili e puoi vedere i loro profili, completi di un elenco di chi seguono. L’algoritmo Clubhouse tiene conto di tutto questo quando ti offre scelte di contenuto. Se vuoi dire qualcosa, alzi semplicemente la mano e il proprietario della stanza può darti privilegio di parola. Puoi persino applaudire un oratore facendo clic rapidamente sul pulsante di disattivazione/attivazione dell’audio. Tutto questo avviene solo in audio. Nella migliore delle ipotesi, è come ascoltare di nascosto una conversazione affascinante, con la possibilità di partecipare se hai qualcosa da aggiungere.

Cosa c’è in cantiere?

I piani per il futuro di Clubhouse includono l’apertura al pubblico in generale e la possibilità di pagare i creatori di contenuti. L’azienda sta valutando tre tipi di generazione di reddito: mance, vendita di ticket e abbonamenti. Come tutto questo funzionerà è ancora da decidere.

Clubhouse ha delle regole

Clubhouse ha regole che si sforzano di assicurarsi che le conversazioni non vegano effettivamente registrate. Non si è in grado di trascrivere, registrare, riprodurre o condividere le informazioni ottenute in Clubhouse senza previa autorizzazione.

Ciò incoraggia la spontaneità e chat più “rilassate”, ma alcuni critici dicono che potrebbe essere usato per scopi sbagliati. Ovviamente, man mano che la rete Clubhouse cresce, affronterà questi problemi di trasparenza e moderazione dei contenuti.