WhatsApp

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea fino ad oggi tra le più diffuse. Nonostante i problemi e le polemiche relative ai nuovi aggiornamenti sulle condizioni e sulla privacy è ancora utilizzata da molti utenti. Tuttavia nasconde alcuni pericoli che nessuno avrebbe mai immaginato. Inoltre le conseguenze di un certo utilizzo possono davvero essere gravi. Ecco i trucchi per non avere problemi di coppia e non permettere all’app del Gruppo Facebook di essere una delle cause di divorzio.

 

Ecco i pericoli che si nascondo dietro all’apparenza innocua di WhatsApp

Uno studio relativo a WhatsApp di alcuni anni fa, ma risultato ancora valido e attuale, ha evidenziato alcuni rischi che si celano dietro questa app di messaggistica. Sebbene è la privacy a preoccupare la maggior parte degli utenti che ancora utilizzano la piattaforma, sono altre le conseguenze relative ad un cattivo utilizzo che dovrebbero preoccupare.

Infatti uno dei problemi maggiori legati a WhatsApp può nascere dalle persone con cui si messaggia. Molti prendono per scontato il fatto che comunicare con altri non sia un pericolo. Al contrario lo è in quanto dipende con chi si comunica e quanto frequentemente. Sono diverse le associazioni di avvocati che continuano a segnalare quanto influisca su una coppia l’utilizzo di questo Social Network.

 

L’applicazione potrebbe essere causa di divorzio ecco i trucchi per mantenere salda la coppia

Interessante e forse poco conosciuto è che WhatsApp viene sfruttato come prova di infedeltà nel 40% dei processi di divorzio. Di conseguenza questo vuol dire che l’utilizzo di questa applicazione può davvero portare a tristi conseguenze in un matrimonio.

Un trucco è quello di evitare il più possibile informazioni sull’ultimo accesso e sulle conferme di lettura. Non per nascondere qualcosa al proprio coniuge, ma per evitare stalking da parte di qualche pretendente. Infatti così potrebbe non solo vedere se abbiamo letto il suo messaggio e scriverci nuovamente, ma addirittura capire se siamo ancora svegli e quindi poterci scrivere. Nell’applicazione di WhatsApp andando in “Impostazioni” nella sezione “Privacy” è possibile eliminare l’opzione “Conferme di Lettura“. Così si eviterà questo pericolo.

Inoltre, sempre nello stesso menu, si possono aggiungere contatti indesiderati che si desidera bloccare in modo tale da non avere problemi in futuro. Un’ottima funzione su WhatsApp se non si vuole essere disturbati da una persona che per qualche motivo è riuscita a recuperare il numero di cellulare.

Infine è buona abitudine non avere segreti con il proprio partner. Potrebbe essere utile invitarlo a dare un’occhiata alle proprie chat così da aumentare il livello di fiducia reciproco. Forse deciderà di non controllare il cellulare, ma sarà comunque una dimostrazione che non c’è nulla da nascondere.

In sostanza è importantissimo utilizzare WhatsApp con intelligenza e assennatezza facendo attenzione a non cadere in pericoli che possono portare anche a gravi conseguenze.