GoogleSe stai cercando di gestire le tue email personali più facilmente o desideri utilizzare un client per ordinare le tue conversazioni, hai bisogno di un servizio affidabile. Di seguito troverai una selezione di alternative a Gmail che potrebbero fare al caso tuo.

Spark Email: collega Gmail, Yahoo e Outlook

Spark è uno dei client per Mac più popolari, grazie alla sua facilità d’uso e alle funzionalità avanzate. È arrivato su Android nell’aprile 2019 e da allora ha ricevuto continui aggiornamenti. L’app funziona con qualsiasi provider e supporta diversi account. Può classificare automaticamente le e-mail in modo che tu possa concentrarti su quelle che contano.

A differenza dei servizi di posta elettronica standard, viene fornito con la possibilità di posticipare i messaggi e inviarli in un secondo momento. Poiché Spark è un’app multipiattaforma, tutto verrà sincronizzato anche con altri dispositivi, rendendo più facile continuare a lavorare da un dispositivo ad un altro. La sua funzionalità più rilevante è la capacità di collaborare alla stesura delle mail con i colleghi o di discutere le e-mail in privato all’interno di un team. Puoi persino proteggere i tuoi messaggi con una passkey o la tua impronta digitale, che può essere utile se tendi a ricevere e-mail riservate. Inclusa anche la modalità dark.

Microsoft Outlook: organizza la tua posta elettronica e il calendario

Che tu stia cercando di leggere e-mail o di sincronizzare l’account aziendale con il tuo smartphone, Outlook è un’ottima opzione, tra le più utilizzate dopo Gmail. Offre un’interfaccia simile al client desktop ed è ben integrato con altre app di Office, tra cui Word, Excel e PowerPoint. Come la maggior parte dei client, offre una casella postale prioritaria, oltre ad una modalità Dark. A differenza della maggior parte dei suoi concorrenti, tuttavia, viene fornito con l’integrazione del calendario, ottimo per gestire facilmente riunioni o inviti.

L’app è anche ottimizzata per la produttività, grazie a una facile connessione con Teams, Zoom e altri servizi simili. Può anche suggerire automaticamente le risposte, aiutandoti a risparmiare tempo quando rispondi ai messaggi. Allo stesso modo, può identificare automaticamente le mail e aggiungerle al calendario in modo che tu non debba preoccuparti, ad esempio, durante un viaggio di lavoro. Infine, se sei in viaggio, puoi chiedere a Outlook di riprodurre ad alta voce le e-mail o i prossimi appuntamenti.

Gmail sostituito da Edison Mail: posta veloce e sicura

Edison Mail mira a rendere la gestione della posta semplice ed intuitiva. L’app supporta un assistente simile a Posta in arrivo, ti consente di utilizzare modelli e viene fornita con una modalità Dark. È anche molto personalizzabile e funziona con un numero illimitato di account, permettendoti di gestire tutte le tue comunicazioni in un’unica app. Un paio di funzioni interessanti includono avvisi sui prezzi nel caso in cui il prezzo di un prodotto che hai acquistato diminuisca, messaggi non inviati, suggerimenti di risposta intelligenti e un motore di ricerca integrato.

Spike – Your Inbox, reinvented 

Spike è costruito con un’interfaccia simile alle app di messaggistica istantanea. L’idea è quella di passare da un’app all’altra, inclusi elenchi di cose da fare e note. Ti consente inoltre di collaborare ai documenti dalla tua casella di posta, con la possibilità di chattare dal vivo con i colleghi allo stesso tempo. Alcune caratteristiche interessanti sono la modalità dark, la possibilità di annullare l’invio e le e-mail pianificate.

Spike potrebbe non essere il client di posta elettronica perfetto per tutti, ma è ottimo da considerare se fai parte di un team che deve lavorare sugli stessi progetti e argomenti. Tuttavia, avrebbe senso per lo più utilizzarlo se lo accoppi con l’app desktop, che offre le stesse funzionalità e sincronizza le tue conversazioni.

Boxer – Workspace ONE

L’obiettivo principale di Boxer è aiutarti a eseguire azioni sui messaggi direttamente dalla Posta in arrivo utilizzando gesti di scorrimento, senza dover aprire il messaggio stesso. Ad esempio, puoi aggiungere rapidamente un elemento all’elenco delle cose da fare o contrassegnare un messaggio come spam, senza dover perdere tempo a eseguire troppi clic. Grazie alla sua integrazione con il calendario, ti consente anche di condividere facilmente la tua disponibilità con altri e di partecipare alle teleconferenze in un attimo. Consigliamo principalmente di usare Boxer se hai a che fare con una grande quantità di email di lavoro.

ProtonMail – Email crittografate

La privacy sta diventando una preoccupazione crescente, motivo per cui potresti prendere in considerazione la crittografia per le tue comunicazioni e-mail. ProtonMail mira a fare proprio questo, rendendo praticamente impossibile per chiunque leggere i messaggi, ad eccezione del mittente e del destinatario. A seconda di ciò di cui hai bisogno, tuttavia, ProtonMail potrebbe essere fastidioso, poiché dovresti cambiare provider di posta elettronica e devi limitarti ad utilizzare l’app.