Sulla scia del rilascio di Google Chrome 88 per desktop, nelle scorse ore il team di sviluppatori del colosso di Mountain View ha dato il via al rilascio di Chrome OS 88, versione che porta con sé alcune novità che dovrebbero garantire agli utenti un’esperienza migliore.

La novità più interessante è sicuramente rappresentata dalla possibilità di trasformare il Chromebook in una sorta di smart display personalizzabile. Scopriamo insieme altri dettagli.

 

Google rilascia Chrome OS 88

L’ora viene mostrata in basso a sinistra con accanto le informazioni base sul meteo, mentre nell’angolo in alto a destra trova spazio la musica in riproduzione. Sulla parte inferiore dello schermo gli utenti potranno invece visualizzare altre utili informazioni, come la batteria, lo stato del Wi-Fi e il numero di notifiche non lette.

Un’altra novità di Chrome OS 88 è rappresentata dalla possibilità di usare sui siti Web supportati il PIN o l’impronta digitale del Chromebook al posto delle password attraverso WebAuthn (il metodo di sblocco sul dispositivo non viene mai condiviso con il servizio Web e può essere usato anche per la verifica in due passaggi per sostituire i token di sicurezza e i telefoni).

Tra le altre novità vi sono una nuova cartella Fotocamera per il salvataggio delle foto e dei video catturati, la possibilità di rendere disponibili attraverso l’app File in modalità offline i file Documenti, Fogli e Presentazioni, il miglioramento delle gesture con il touchpad e la possibilità di controllare la lente d’ingrandimento con Ctrl + Alt e i tasti freccia. Chrome OS 88 è già in fase di rilascio e raggiungerà tutti i dispositivi in maniera graduale.