e-book-huawei-mondadori

Huawei ha annunciato questa mattina un’altra interessante novità apportata al proprio servizio di app nel proprio store. Si tratta di Huawei books, una piattaforma digitale di libri in formato e-book. Il progetto nasce in collaborazione con le librerie del Gruppo Mondadori, le quali si sono dichiarate entusiaste di questa iniziativa.

Huawei e Mondadori insieme per una piattaforma di e-book

Pier Giorgio Furcas è il Deputy General Manager Huawei Consumer Business Group Italia. Ecco come si è espresso in relazione a questa novità:

Quest’anno si è registrata una grande crescita nel mercato dei libri digitali e gli italiani hanno riscoperto il fascino della lettura attraverso eBook e audiolibri. Leggere un libro in versione digitale o ascoltarlo dalla voce dello scrittore stesso o quella di interpreti famosi, in pochi clic, è un trend che in Huawei vogliamo cavalcare. Con Huawei Books vogliamo offrire ai nostri utenti la miglior esperienza di lettura possibile, simile a quella di un libro cartaceo, ma rendendola ancora più piacevole, grazie alle numerose funzioni di personalizzazione e interazione che presenta l’app.

Contemporaneamente, anche il Direttore Generale Operativo Trade di Mondadori Libri, Filippo Guglielmone, ha detto la sua:

Siamo soddisfatti della collaborazione nata con Huawei, società punto di riferimento nel settore delle tecnologie, che, affiancata dalle nostre case editrici, si affaccia oggi nel mercato dell’editoria digitale. L’accordo assume un significato ancora maggiore se rapportato all’anno appena concluso, nonché al periodo che stiamo ancora vivendo: da una parte il comparto editoriale ha tenuto bene e la lettura è cresciuta, dall’altra milioni di italiani hanno scoperto anche l’esperienza degli eBook e degli audiolibri, determinando così per gli editori la necessità di rispondere alle esigenze di nuovi lettori, anche attraverso la sperimentazione di modelli distributivi diversi. Grazie a questo progetto, ci confermiamo ancora una volta editori leader non soltanto per la qualità del catalogo e il prestigio dei nostri autori, ma anche per l’attenzione nell’intercettare i cambiamenti.