WhatsApp: nuovo messaggio e nuove tensioni, si ritorna a pagamento

Ciò che si percepisce in merito alle varie questioni che stanno interessando WhatsApp è sicuramente un malumore da parte degli utenti. Sono in tanti coloro che non sanno cosa fare in merito alle nuove condizioni che il colosso sta per varare, le quali sono state posticipate.

Ora come ora i dubbi sono molti, soprattutto perché gran parte del pubblico iscritto non ha ben capito cosa cambierà. Ci sono poi le solite questioni che riguardano problematiche note da tempo anche ai vertici di WhatsApp, come ad esempio le truffe e le fake news. In molti avrebbero segnalato un nuovo messaggio molto ambiguo nelle ultime ore, il quale avrebbe tenuto col fiato sospeso migliaia e migliaia di utenti in Italia. 

 

WhatsApp: l’applicazione torna a pagamento secondo il messaggio ma è solo una fake news

Non è ormai una questione nuova che gli utenti spesso e volentieri si ritrovino di fronte a situazioni al limite. WhatsApp in questo caso, ovviamente in maniera indiretta, ne ha proposta un’altra, la quale parlerebbe addirittura di un ritorno a pagamento. 

Nell’atto pratico ciò che è accaduto riguarda una fake news diffusa da qualcuno che di certo non aveva nulla di meglio da fare. Il messaggio che è arrivato in migliaia di chat ha dunque scatenato il panico generale, soprattutto in quegli utenti che già non sapevano cosa fare con le nuove condizioni per la privacy. Ovviamente ribadiamo il concetto: WhatsApp non ritornerà a pagamento in quanto la gratuità del servizio risulta uno dei vari punti forti della nota app di messaggistica istantanea.