bonus 1000 euro

La pandemia di Covid-19 non accenna ad arrestarsi. Centinaia di migliaia di consumatori Italiani, purtroppo, stanno vivendo una situazione di puro disagio economico che ha spinto qualcuno ad adottare degli escamotage poco legali per risparmiare qualche soldo mensilmente. Al fine di evitare danni ancor più irreparabili all’economia del paese e delle singole aziende, di recente il nostro Governo ha introdotto molteplici bonus ed incentivi. Tra questi, dunque, rientra anche il tanto atteso Bonus Luce e Gas, il quale permette ai cittadini Italiani di ottenere fino a 200 euro di sconto in bolletta. Scopriamo quindi di seguito a chi spetta e come richiedere il suddetto bonus.

Bonus Luce e GAS 2021: ecco come richiederlo

Richiedere il nuovo Bonus Luce e Gas è davvero molto semplice. Gli interessati, di fatto, non dovranno far altro che collegarsi al sito ufficiale di ARERA, ovvero l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, scorrere fino alla sezione dedicata e, successivamente, scaricare i moduli di richiesta disponibili all’interno della pagina. Per ottenere il Bonus Luce e Gas è però importante rispettare alcuni requisiti fondamentali. Scopriamo di seguito i dettagli.

Bonus Gas

Per ottenere il tanto atteso Bonus Gas, i cittadini Italiani che ne faranno richiesta dovranno rispettare i seguenti requisiti:

  1. nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  2. famiglia con almeno 4 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;
  3. nucleo familiare titolare del Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza;
  4. misuratore gas di classe non superiore a G6 (la classe del misuratore è collegata alla quantità di gas che può essere trasportata in un punto di fornitura e distingue le utenza domestiche da quelle di tipo industriale o commerciale. Questo parametro viene verificato dal distributore).

Bonus Luce

Per richiedere il Bonus Luce, invece, i consumatori Italiani dovranno rispettare dei requisiti leggermente diversi. Eccoli di seguito:

  1. appartenenza ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  2. appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;
  3. nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza

Nel caso in cui i suddetti requisiti siano rispettati, allora si potrà accedere ai seguenti incentivi:

  • Numerosità familiare 1-2 componenti: € 125
  • famiglie da 3-4 componenti: € 148
  • nuclei familiari con oltre 4 componenti: € 173