Postepay: ondata di truffe phishing, ecco il messaggio da evitare

Usare una Postepay equivale, dal punto di vista della sicurezza, ad utilizzare una qualsiasi altra carta appartenente ad un qualsivoglia gruppo bancario. Partendo da questo assunto che dunque conferma che la celebre carta di Poste Italiane non è più pericolosa rispetto ad altre, c’è sicuramente da stare attenti.

Le truffe possono infatti colpire in qualsiasi momento, riuscendo a circuire anche la mente degli utenti più svegli ed esperti. Spesso questa piaga però si abbatte sugli sprovveduti, quelli che non risultano esperti riguardo alle varie truffe del web. A capitarci di mezzo è più spesso proprio la Postepay, in quanto le truffe phishing agiscono là dove il supporto da truffare è più diffuso. Nulla come le carte prepagate di Poste Italiane è distribuito con tale portata sul territorio, per cui i truffatori sanno di poter “pescare di più”. Durante le ultime ore un nuovo messaggio sarebbe riuscito a seminare il panico mediante le caselle e-mail.

 

Postepay: il messaggio phishing è scritto in questo modo, basta cancellarlo per non correre rischi

Gentile Cliente,

Ti comunichiamo la modifica delle Condizioni Generali del Servizio di Identità Digitale “PosteID abilitato a SPID” nella nuova versione.

Cosa cambia per te?

  • Il servizio base, cosi come descritto nelle Condizioni Generali del Servizio, è gratuito per le persone fisiche. Non ci sono modifiche per quanto riguarda le funzionalità e l’utilizzo dell’Identità Digitale.
  • Eventuali future modifiche alle Condizione Generali del Servizio saranno rese note ai Titolari, con congruo anticipo, tramite apposita informativa sul Sito o in Bacheca o con ulteriori canali o modalità che Poste ritenesse di adottare.

RICORDA CHE,

Non puoi più utilizzare la tua carta PostePay se non accetterai le modifiche contrattuali. Inoltre abbiamo bisogno della tua collaborazione, dovrai aggiornare le informazioni del tuo profilo online entro 48 dalla ricezione di questa comunicazione.

PROCEDI CON L’AGGIORNAMENTO