Uno dei software maggiormente apprezzati nella community Android è senza dubbio Android Auto, il programma di Google infatti, spesso viene in soccorso di tutti gli automobilisti impegnati nelle piccole odissee offerte dall’esperienza alla guida.

Il software di Google, collegandosi all’infotainment dell’automobile, consente di gestire la navigazione e il proprio smartphone tramite una palette di comandi vocali molto comoda e che permette di ridurre al massimo le distrazioni alla guida, principale fonte di incidente durante la guida.

Il software dunque è davvero molto utile, ciononostante però, da sempre risulta molto chiuso nella sua stessa essenza, offrendo il supporto completo e certificato solo a pochi programmi come YouTube Music e Spotify oppure, a pochi navigatori, nel dettaglio parliamo di Waze e Maps.

La scintilla del cambiamento

A quanto pare però qualcosa sta per cambiare, il software di Google sta dando i primi segnali di apertura verso altri software e nel dettaglio verso altri navigatori, parliamo nel dettaglio di Sygic, la quale, dopo aver stretto dei patti commerciali con Google, ha avuto la possibilità di aggiornare il proprio navigatore, portandolo in beta, aggiungendo la compatibilità con Android Auto, un dettaglio molto gradito dal momento che il noto navigatore da sempre è molto apprezzato dagli utenti soprattutto per la modalità di navigazione in 3D.

Ovviamente si tratta solo di una beta, la quale però fa da scintilla d’apertura del software di Google che dopo anni infatti, accoglie un nuovo navigatore nella cerchia degli eletti, molto presto infatti arriverà la versione definitiva che sarà priva di bug e offrirà un supporto completo e funzionante al 100%.