Radiazioni

Lo smartphone è ormai diventato un oggetto indispensabile e inseparabile. La maggior parte delle persone non penserebbe mai di uscire di casa senza il suo fidato amico. Tuttavia dietro la sua apparente bontà si nasconde un potenziale pericolo. Infatti tutti gli smartphone emettono onde elettromagnetiche più comunemente dette radiazioni.

 

Attenzione alle radiazioni degli smartphone

Tutti i cellulari in commercio per funzionare emettono radiazioni elettromagnetiche. Tuttavia ci sono momenti in cui ne “producono” di più, mentre in altri di meno. Ad esempio, uno smartphone funziona alla massima potenza quando riceve o avvia una chiamata. In questi casi la quantità di radiazioni sarà maggiore. In realtà non sarebbe nemmeno sana l’abitudine di tenere il dispositivo sul comodino, vicino al letto. Sommato a tutti gli altri oggetti che in una casa emettono onde elettromagnetiche, sarebbe buona cosa limitarne l’esposizione.

Ogni smartphone, prima di essere in messo in commercio, riceve diversi controlli. Tra questi viene anche misurato il potenziale livello di assorbimento delle sue radiazioni dal corpo umano. Si misura in W/Kg e il limite europeo consentito ad uno smartphone deve rientrare nei 2 W/Kg. Ciò nonostante sarebbe buona norma scegliere smartphone con un livello SAR basso perché, più questo valore è alto, più il telefono è pericoloso.

In pratica, ridurre l’esposizione alle radiazioni emesse da uno smartphone vorrebbe dire evitarne l’utilizzo. Quindi il modo migliore per non separarsi dal proprio cellulare, è seguire alcuni semplici consigli riportarti a questo link.

 

Ecco gli smartphone che sono risultati tra i più pericolosi

Sono venti gli smartphone che hanno prodotto i più alti risultati di esposizione alle radiazioni. Niente allarmismi per chi dovesse trovare in questo elenco proprio il suo smartphone. L’importante è mettere in pratica quei consigli per ridurre l’esposizione nelle fasi più acute.

  1. Xiaomi Mi A3 (1,97)
  2. Xiaomi Mi A1 (1,75)
  3. Huawei P8 (1,72)
  4. Huawei Mate S (1,72)
  5. Motorola Moto Z2 Play (1,68)
  6. OnePlus 5T (1,68)
  7. Huawei Mate 9 (1,64)
  8. Alcatel Touch Idol 3 (1,631)
  9. Xiaomi Mi Max 3 (1,58)
  10. Asus Zenfone 6 (1,57)
  11. S20+ 5G Samsung Galaxy (1,57)
  12. S20 Ultra Samsung Galaxy (1,56)
  13. Galaxy Z Flip Samsung (1,55)
  14. Huawei Mate 7 (1,54)
  15. Samsung Galaxy S20 (1,52)
  16. Nokia Lumnia 630 (1,51)
  17. Honor 8 (1,5)
  18. Wiko Wim (1,49)
  19. HTC U12 Life (1,48)
  20. Huawei P9 (1,48)

All’appello non mancano anche alcuni iPhone. Nella classifica infatti troviamo: l’iPhone 7 (1,38), l’iPhone 8 (1,32), l’iPhone 7 Plus (1,24) e l’iPhone 11 Pro Max (0,99). A seguire, con lo stesso valore SAR ci sono gli iPhone XS Max e XR.