La Warner Bros. ha annunciato i risultati al botteghino del secondo fine settimana per Wonder Woman 1984. Il film sui supereroi con protagonista Gal Gadot ha incassato altri 5,5 milioni di dollari in Nord America durante il fine settimana, il 67% in meno rispetto ai numeri del primo fine settimana.

Risultati impressionanti nonostante il periodo della pandemia

Con 5,5 milioni di dollari, Wonder Woman 1984 ha ora guadagnato 28,5 milioni di dollari negli Stati Uniti e in Canada. Deadline, che ha fornito i numeri, ha suggerito che il grande calo delle vendite dei biglietti per il secondo fine settimana è in parte attribuito alle persone che si rendono conto di poter trasmettere il film a casa su HBO Max e spendere meno per farlo rispetto all’acquisto di biglietti per tutta la famiglia.

Deadline ha anche notato che il rating B + CinemaScore di Wonder Woman 1984 potrebbe aver contribuito a un calo delle vendite di biglietti maggiore del previsto. I risultati al botteghino vengono sempre caricati in anticipo, quindi ci si aspettava in una certa misura un calo delle vendite di biglietti negli Stati Uniti e in Canada.

Molti cinema rimangono chiusi o ridimensionati – il 60% dei cinema statunitensi è chiuso, ha detto Deadline – e le persone possono essere generalmente meno propense a visitare un cinema anche se è aperto a causa della crisi sanitaria. Tutto ciò sta contribuendo ad alcuni dei più bassi risultati al botteghino di sempre per i film più importanti nell’ultimo anno.

Wonder Woman 1984 è disponibile anche per lo streaming a casa tramite HBO Max, ma la Warner Bros.non ha ancora fornito alcuna informazione sui numeri di streaming del film o sull’impatto che la sua uscita ha avuto sui numeri degli abbonati. Wonder Woman 1984 lascerà HBO Max alla fine del mese.

Wonder Woman 1984 ha ora guadagnato 118,5 milioni di dollari in tutto il mondo. Gli analisti hanno detto a Deadline che il film diretto da Patty Jenkins potrebbe finire con circa $ 40 milioni negli Stati Uniti e in Canada.