aggiornamento decoder digitale terrestre DVB T2La nuova versione del Digitale Terrestre inizia a prendere piede con l’introduzione del DVB T2. Tale sigla è acronimo di Digital Video Broadcasting Television ed inizia a giungere da questo 2021 alla versione 2.0 con tutti gli annessi e connessi. Sicuramente molti di voi avranno notato che alcuni canali non sono più raggiungibili. Il motivo è presto detto.

Le emittenti nazionali, infatti, hanno cominciato ad aggiornare i sistemi di trasmissione che, Regione dopo Regione, inizieranno a veicolare un nuovo tipo di segnale diverso da quello attuale. Per ottenere la visione di tutto occorre fare qualche piccolo aggiustamento. Scopriamo quale.

 

DVB T2: in arrivo: scopri se riuscirai a vedere tutti i canali RAI e Mediaset dopo l’aggiornamento

Il previsto aggiornamento DVB T2 è in corso per molte località italiane a partire da questo nuovo anno. Nello specifico si identificano aree di intervento ben specifiche che seguono una tempistica di intervento ben definita per l’upgrade:

  • AREA 1 ed AREA 3: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Province autonome di Trento e Bolzano, Veneto e Valle d’Aosta dal 1 Settembre al 31 Dicembre 2021.
  • ZONA 2: Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna tra il 1 Gennaio ed il 31 Marzo 2022.
  • AREA 4: Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia tra il 1 Aprile ed il 20 Giugno 2022

A partire dalle prime due aree sopra indicate si insedierà il segnale aggiornato che richiederà necessariamente una specifica apparecchiatura compatibile. In particolare si tratta del decoder DVB T2 che si può trovare già integrato per i televisori o quale componente esterno da collegare tramite apposita interfaccia a televisori aventi una certa età.

Prima di munirsi di decoder aggiornato è bene fare il controllo gratuito ai canali 100 e 200 per la compatibilità. In caso di esito negativo si può accedere al bonus da 50 euro garantito dal Ministero per lo Sviluppo Economico in luogo di ben determinati requisiti espressi nel sito ufficiale.