Xiaomi Mi 11Xiaomi ha viziato i suoi utenti regalando proposte tecnologiche appaganti nel rispetto del massimo rapporto qualità/prezzo. Il prossimo top di gamma della casa madre cinese ha una marcia in più rispetto ai rivali, per un livello di innovazione mai apprezzato prima. Si parla con largo anticipo di una novità importante che verte sulla fotocamera speciale che il costruttore ha intenzione di implementare nel prossimo telefono. Scopriamo di cosa si tratta.

 

Xiaomi MI 11 e la fotocamera che sembra un occhio umano

La tecnologia ha compiuto passi da gigante negli ultimi anni portando all’attenzione del mercato tecnologie precedentemente concesse ad esclusivo appannaggio delle grandi multinazionali dell’industria. A livello consumer il nuovo Xiaomi MI 11 ha in mente di implementare un’esclusiva tecnologia per la modalità fotografica notturna che, rispetto ai competitor, ha una particolarità esilarante.

Il prossimo top di gamma che equipaggerà l’inedito Qualcomm Snapdragon 888 potrà contare sull’utilizzo di una base ad intelligenza artificiale al top dell’evoluzione. Il nuovo sistema punterà all’ottimizzazione dei video in tempo reale grazie ad una piattaforma basata sul lavoro combinato con BlinkAI. I risultati attesi vengono superati da un’implementazione che migliora le riprese con scarso livello di luminosità.

BlinkAI conferma che la sua tecnologia a rete neurale è in grado di imitare l’apparato visivo umano grazie una rivoluzionaria ricerca e ad un’implementazione hardware di primo livello. Il video dimostrativo è stato caricato da Xiaomi a riprova della fedeltà della nuova tecnologia e lo riproponiamo qui a seguire:

L’entusiasmo cresce al cospetto di una soluzione di mercato che grazie alla combinazione di molteplici innovazioni avrà sicuramente molto da offrire. Seguiteci per ulteriori aggiornamenti.