Suburra, Peaky Blinders, Sex Education: è arrivato il momento delle novità

Netflix, la piattaforma californiana che ha fatto innamorare gli utenti di tutto il mondo, ha eliminato dalla sua lunga e maestosa lista i titoli di alcune serie tv conosciute. Tra le eliminazioni che hanno fatto più scalpore scoviamo “Narcos”, “Dark”, “The Order”, “You”, “Tredici”, “How to get away with murder” e “Grace e Frankie”. Ma anche “Young Wallander”, “Away”, “The Dutchess”, “Ratched”, “Jake Whitehall” e serie anime come “Atom: The Beginning”, “Danganropa: The Animation”, “Food Wars! Shokugeki no Soma”, “Haikiyu!! L’asso del Volley”, “Hellsing”, “Overlord”, “Ushio e Tora”. Per fortuna però ad attutire il colpo ci sono le serie televisive come Suburra, Peaky Blinders, Sex Education. 

 

Suburra, Peaky Blinders, Sex Education: i rinnovi del 2021

Iniziamo immediatamente dall’apprezzatissima Suburra, serie televisiva avente come protagonista il genuino Alessandro Borghi. Questa, dopo aver lasciato l’amaro in bocca ai suoi spettatori più appassionati, ha deciso di tenere tutti sul filo del rasoio. Tornerà? Non tornerà? La seconda opzione è più probabile, ma a noi sognatori piace pensare che non si fermerà alla morte di Aureliano. Chissà…

Proseguiamo ora con Peaky Blinders. La serie tv ambientata negli anni della Prima Guerra Mondiale ha scatenato gli animi dei suoi fan. Ad oggi però non ci sono notizie certe a riguardo. Stando ad alcune voci, i nuovi episodi giungeranno tra non molto.

Terminiamo il percorso con Sex Education. La successione di episodi che affronta le tematiche delicate del mondo adolescenziale, ha acquisito un enorme successo. Per poter assistere alla terza stagione però ci vorrà ancora del tempo.