vaccino covidIl vaccino contro il Covid 19 finalmente è sul mercato e adesso in molti attendono con ansia di poter prendere parte alla compagna di vaccinazione. Nonostante ciò l’attenzione per la situazione sanitaria del Paese è ancora critica e l’attenzione resta altissima; d’altronde il rischio di una terza ondata è più concreto che mai, a prescindere dai sacrifici che stiamo affrontando in queste festività natalizie.

Malgrado i sacrifici e le sofferenze di quest’ultimo anno sono ancora un numero consistente gli italiani che non si dicono pronti ad effettuare il vaccino, spesso per paura dei possibili effetti collaterali sconosciuti. Adesso però potrebbe arrivare un’iniziativa che, anche se potrebbe scatenare numerose polemiche, potrebbe agevolare il processo di vaccinazione.

Vaccino Covid 19: potrebbe arrivare il passaporto sanitario

 

Il vaccino contro il Covid 19 infatti non sarà reso obbligatorio ma sarà solo vivamente consigliato; tuttavia adesso potrebbe essere richiesto un nuovo documento per effettuare alcune attività. Prendere l’aeroplano, andare in palestra, andare al cinema o ad un museo, sono tutte attività che hanno subito una interruzione con l’arrivo del coronavirus. Per riprendere queste attività ora potrebbe essere necessario un passaporto sanitario.

Una notizia che di sicuro non rallegrerà i no vax ma che vista la situazione era quantomeno prevedibile. Benché sia difficile stabilire un unico piano generale a livello globale quel che è piuttosto certo e che il passaporto sanitario sarà digitale e non verrà utilizzato solo per questa funzione. Malgrado l’arrivo del vaccino inoltre bisogna continuare a dare importanza ai test per l’individuazione dei nuovi infetti almeno fino a quando la campagna non sarà conclusa.