Sky

Grandi notizie per questa parte finale dell’anno per gli utenti Sky ed anche per i clienti di Amazon. Le due multinazionali infatti hanno raggiunto nei giorni scorsi un accordo per quanto concerne il settore dell’intrattenimento televisivo: da questa partnership nascono interessanti novità per tutti gli abbonati.

 

Sky e la nuova partnership con Amazon: cosa cambia subito per tutti i clienti

Come per Mediaset e per Neflix, l’accordo tra la pay tv satellitare ed Amazon avrà riflessi diretti sul decoder di nuova generazione Sky Q. I clienti Sky, infatti, da metà dicembre su questo dispositivo troveranno l’app Amazon Prime Video con inclusi tutti i contenuti esclusive tra serie tv e film in streaming.

La partnership è però strategica anche per tutti coloro che sono clienti di Amazon. A breve, infatti, sui dispositivi Amazon Fire TV i clienti troveranno l’applicazione NOW TV. Insieme a NOW TV, gli abbonati Amazon avranno la possibilità di accedere ad un gran numero di contenuto, tra film, serie tv, eventi in esclusiva di sport e calcio.

Per ora, l’accordo tra Sky ed Amazon non prevede risvolti diretti per quanto concerne le proposte commerciali. A differenza di quanto previsto con Netflix, infatti, gli abbonati alla pay tv non potranno associare nel proprio piano di visione un profilo Amazon Prime. Su questo fronte però potrebbero esserci delle novità già dalle prime settimane del 2021. Come ben noto, Amazon ha acquistato i diritti del prossimo triennio di Champions League e Sky potrebbe essere più che interessata ad una possibile condivisione dell’evento.