WindTre Young Easy Pay

Nel corso di questi ultimi mesi anche WindTre si è allineata su una strategia comune con gli altri due principali operatori della telefonia italiana, TIM e Vodafone. Il provider arancione ha infatti previsto una revisione dei costi per quei clienti che hanno una scheda SIM attiva senza però avere una ricaricabile associata.

 

WindTre segue gli altri provider: ecco la quota fissa di 4 euro per le SIM

Come per TIM e per Vodafone, WindTre ha previsto quindi un prezzo fisso per tutte le migliaia di abbonati che non hanno ancora attivato una promozione con rinnovo mensile. In questo caso, il costo fisso per la SIM sarà di 4 euro.

In aggiunta alla quota standard mensile, tutti coloro che effettuano consumi dovranno poi confrontarsi con questi listini. Sotto questo punto di vista, WindTre non ha previsto modifiche. La tariffa per le telefonate prevede un costo di 0,29 centesimi al minuto verso fissi o mobile. Per gli SMS, il prezzo di ogni singolo messaggio sarà pari a 0,29 centesimi. Infine per internet il gestore prevede il pagamento di 0,99 centesimi per ogni Giga di navigazione. Lo scatto del Giga internet avviene solo in caso di reale connessione di rete.

I nuovi listini di WindTre sono entrati in vigore nella seconda parte dell’anno. Questa modifica dell’operatore è una delle più rilevanti durante il corso di questo 2020. Ad essere colpiti in termini di unità sono però decine di migliaia di utenti. L’obiettivo di tale rimodulazione è invitare tutti all’attivazione di una promozione ricaricabile con pagamento mensile e consumi standard.