Iliad sfida ancora TIM e Vodafone: questa volta con la fibra ottica

Non è facile ad oggi competere sul mercato della telefonia mobile soprattutto quando ci sono i gestori che dominano da anni. Di tutto ciò sembrerebbe essersene infischiata Iliad, azienda che è arrivata senza alcuna presentazione ma con tanti obiettivi da raggiungere.

Questo colosso è stato in grado di raggiungere il quarto posto tra i gestori più influenti in Italia, con oltre 6 milioni di utenti. Il merito è delle poche ma buone offerte lanciate sul mercato, le quali ad oggi continuano a comportare l’arrivo di nuovi utenti. La migliore è ancora disponibile con i suoi 50 giga in 4G e tutto senza limiti a 7,99 €. Ci sono però tantissime novità, una delle quali arriverà molto probabilmente dalla prossima estate del 2021. Stiamo parlando della fibra ottica targata Iliad, la quale sarà frutto dell’accordo con Open Fiber.

 

Iliad: una rivoluzione targata fibra ottica in arrivo a partire dal prossimo anno

“La collaborazione con iliad, che ha scelto Open Fiber per il suo ingresso nel mercato fisso, è un’ulteriore conferma della validità del modello neutrale di Open Fiber” ha dichiarato Elisabetta Ripa, Amministratore Delegato di Open Fiber.

“In meno di tre anni Open Fiber è diventata leader in Italia ed in Europa nelle reti in fibra di nuova generazione e l’infrastruttura di riferimento per tutti i principali player della digitalizzazione del nostro Paese. La nostra rete interamente in fibra ottica è l’unica in grado di abilitare con la migliore tecnologia disponibile lo sviluppo di servizi che portano benefici a cittadini e imprese, contribuendo a colmare il divario digitale che l’Italia ancora sconta rispetto alla media europea a causa di decenni di mancati investimenti nella rete fissa”.