coronavirusI nuovi contagi da Coronavirus sul territorio italiano sono oggi 10’872, numeri complessivamente in linea con quanto osservato nelle giornate precedenti, a fronte di un quantitativo di tamponi sempre inferiore, solo 87’889 processati nel corso delle ultime 24 ore.

I dati diffusi dal Ministero dimostrano una progressiva riduzione del numero di test effettuati, e purtroppo un corrispondente aumento dell’incidenza, rappresentata dal rapporto tamponi/casi positivi, a dir poco preoccupante. I decessi nel corso delle ultime 24 ore sono stati 415, ieri erano 352, con 19’632 persone completamente guarite dal virus. Al momento in Italia abbiamo 613’582 positivi, di questi 2731 risultano essere in terapia intensiva, mentre 25’145 sono effettivamente ricoverati in ospedale.

Dall’inizio della pandemia sono 1’281’258 i casi di Covid-19 in Italia, con 1’281’258 guariti e 69’214 decessi complessivi.

 

Contagi oggi: i dati suddivisi per regione

Il Veneto resta salda al comando dei contagi giornalieri, con numeri estremamente elevati rispetto alle altre regioni, oggi ne ha registrati 2583, al secondo posto sale l’Emilia romagna con un incremento di 1594, seguita poi dal Lazio con la crescita di 1205 casi.

Nessun’altra regione ha fatto segnare più di 1000 casi giornalieri, la Lombardia si ferma a 950, la campania 691, il Piemonte a 611, la Toscana 452, la Sicilia 669 euro, la Liguria a 177, la Puglia 788, le Marche a 162 l’Abruzzo a soli 64 casi, il Friuli a  244, l’Umbria a 41, la provincia autonoma di Bolzano a 43, la Sardegna 297, la provincia autonoma di Trento a 59, la Calabria a 110, il Molise a 98, la Basilicata a 25 e la Valle d’aosta.

Da oggi non è più possibile spostarsi di regione in regione, nei prossimi giorni entreranno effettivamente in vigore le misure natalizie.