blank

L’emergenza coronavirus in questo 2020 ha sicuramente stravolto la vita e la routine giornaliera di ognuno di noi, il virus ha mandato in crisi numerosi aspetti della vita economica dello Stato, sottolineando però alcuni punti fondamentali su cui da tempo si doveva intervenire.

Uno tra questi è stato sicuramente l’importanza della connessione internet, gli utenti infatti grazie ad essa hanno potuto continuare le loro attività lavorative e studentesche grazie a lunghe sessione di smart working ed e-learning, tutto ciò ha elevato di diritto internet e di conseguenza una connessione di ottima qualità, a bene necessario e a dir poco indispensabile per ognuno di noi.

In virtù di ciò e di quanto accaduto anche durante il terremoto ad Amatrice, lo Stato ha bandito un progetto chiamato Piazza Italia WiFi, esso mira a portare una connessione wireless gratuita nei maggiori comuni italiani, di certo un’ottima notizia per tutti coloro che desiderano avere una connessione a portata di mano.

Il piano

Attualmente ad aver aderito sono oltre 5000 comuni italiani ma il numero continua a crescere e probabilmente continuerà a farlo nei prossimi anni, per verificare se anche il vostro ha deciso di aderire a questa iniziativa vi basta accedere al sito ufficiale dell’iniziativa bandita dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

A dare un ulteriore spinta in avanti a questo progetto ci ha pensato anche Poste Italiane, l’ente ha infatti messo a disposizione i propri hotspot presenti nei vari comuni proprio per l’iniziativa, in modo tale da dare un aiuto al Governo italiano impegnato nel portare il WiFi gratis in tutte le piazze.

Si tratta certamente di un ottima iniziativa da parte del ministero che gioverà sicuramente a tutti coloro che necessitano di una connessione internet e consentirà di ridurre ulteriormente il gap con le altre super potenze europee ancora avanti dal punto di vista tecnologico.