Torniamo a parlare del prossimo top di gamma di casa Xiaomi, lo Xiaomi Mi 11 che probabilmente arriverà in almeno due varianti. Sono emerse importanti novità sulla sua presentazione ufficiale.

Sebbene qualche giorno fa abbiamo parlato di una presentazione per il Mi 11 a gennaio 2020, il colosso cinese potrebbe lanciarlo, a sorpresa, entro la fine dell’anno. Ecco i dettagli.

 

Xiaomi Mi 11 potrebbe arrivare entro la fine dell’anno

Dopo aver avuto la conferma dal CEO di Xiaomi che Mi 11 sarà il primo smartphone sul mercato a poter contare sulle potenzialità del processore Snapdragon 888, l’ultima fatica di Qualcomm, importanti dettagli arrivano dalla Cina sul suo lancio ufficiale: Xiaomi Mi 11 dovrebbe venire presentato ufficialmente il prossimo 29 dicembre, dunque entro la fine del 2020.

La fonte non condivide altri nuovi dettagli sullo smartphone, anche se è giusto osservare che informazioni concrete ce ne sono già in buona quantità. I render emersi dello smartphone indicano un design piuttosto particolare per il modulo fotocamera posteriore: l’ormai classico “quadratone” dovrebbe essere organizzato in due sezioni verticali, quella più a sinistra con sfondo nero e gli elementi più prestigiosi (la principale e la grandangolo), mentre quella più a destra con la stessa tonalità della scocca posteriore e gli elementi ausiliari (macro e flash LED).

Al momento non è chiaro se si tratterà di un evento di presentazione globale o riservato esclusivamente alla Cina. In ogni caso, presumiamo che la sua commercializzazione non inizierà prima del 2021. Non ci resta che attendere ancora qualche giorno per scoprire maggiori dettagli. Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi.