Facebook ha lanciato Collab, una applicazione sperimentale sviluppata dal team di ricerca NPE. Collab offre ai musicisti un nuovo spazio sociale in cui emergere e farsi conoscere, e perché no, trovare nuove possibilità di collaborazione all-around-the-world. Il tutto, integrando alcune delle logiche di Social di riferimento come TikTok: Collab, infatti, permette di realizzare dei brevi video della durata massima di quindici secondi ed eventualmente di realizzare contenuti in collaborazione con altri utenti.

La collaborazione non avviene, però, come in TikTok. Piuttosto, si possono scegliere un massimo di tre video indipendenti (sempre della durata di quindici secondi) che vengono impilati l’uno sopra l’altro e riprodotti in sincronia. Un esempio di collaborazione potrebbe consistere in un chitarrista, un batterista ed un cantante, ognuno che suona l’uno accanto all’altro nei rispettivi video.

Facebook lancia Collab, l’app per creare musica e band temporanee

Per scegliere quale video inserire, basta scorrere il feed infinito di video che sono stati realizzati con Collab, fino a creare la composizione perfetta. E’ anche possibile aggiungere ai preferiti gli artisti che più piacciono e così ricevere una notifica quando pubblicano delle nuove clip.

Collab potrebbe consentire diversi tipi di video mash-up in futuro, come i video che includono danza o scatch divertenti, così come trapelato durante la beta. Ma per il momento, tuttavia, Facebook vuole concentrarsi sulla musica, afferma Brittany Mennuti, capo di Collab. Mennuti guida un piccolo team all’interno di Facebook con altri creativi, inclusi artisti e musicisti.

“Sapevo che dovevo integrarmi davvero nella comunità di musicisti e appassionati di musica per realizzare questo prodotto – ed è esattamente quello che abbiamo fatto. Abbiamo creato un gruppo Facebook per i nostri beta tester e comunichiamo con loro in quel gruppo ogni giorno. Nel gruppo, i musicisti pubblicano domande, suggerimenti e condividono la loro musica”. Al momento, Collab è disponibile solamente su iOS in USA.