ToyotaDavvero numerose sono le problematiche che affliggono il mondo automobilistico, e giorno dopo giorno la cronaca ci informa di altre vicende che accadono. Tra queste, non possiamo non parlare delle gravi vicissitudini che sono capitare a Ford e Renault, dove ben 700.000 veicoli hanno presentato dei preoccupanti difetti di fabbrica. Il 2020 sembrava che dovesse portare una ventata di aria fresca a questo settore, ma così non è stato. Infatti, altri due importanti marchi, entrambi giapponesi, hanno avuto delle problematiche molto serie. Ci riferiamo a Toyota e Honda, ed ora andremo a vedere nel dettaglio di quali problematiche stiamo parlando.

 

Toyota e Honda: nell’occhio del ciclone le due case nipponiche

Per entrambe le case, i difetti sembrano riguardano l’Airbag. Per Toyota il problema è essenzialmente un malfunzionamento del sistema che si occupa della gestione dell’espulsione dell’Airbag. Il tutto si verrebbe a creare a causa di un’interferenza elettrica, la quale blocca l’Airbag all’interno della sua stessa scocca. Secondo recenti dichiarazioni, però, pare che il problema sia stato risolto con un filtro anti-interferenza. I veicoli che hanno avuto questo problema sono:

  • Corolla immatricolate nel periodo compreso tra il 2011 e il 2019;
  • Matrix immatricolate tra il 2011 e il 2013;
  • Avalon, ibride e non, immatricolate tra il 2012 e il 2018.

Honda, invece, sembra avere delle problematiche ancor più di rilievo rispetto a Toyota. In base alle recenti dichiarazioni dell’azienda automobilistica, un livello di pressione anomalo all’interno della scocca metallica che contiene l’Airbag creerebbe dei problemi piuttosto seri. Infatti, si potrebbero verificare delle esplosioni all’interno dell’auto, facendo volare per tutto l’abitacolo delle pericolose schegge di vetro. Di seguito le auto che hanno questo problema:

  • Accord immatricolate tra il 1998 ed il 2000
  • Civic immatricolate tra il 1996 ed il 2000
  • CR-V immatricolate tra il 1997 ed il 2001
  • Odyssey immatricolate tra il 1998 ed il 2001
  • EV Plus immatricolate tra il 1997 ed il 1998.