Iliad: ancora 50 giga ma arriva finalmente la rete in fibra ottica

Iliad continua a dare prova di superiorità rispetto a tanti altri gestori che in passato non sono riusciti a far vedere le proprie qualità ma anche rispetto a diversi provider attualmente operanti sul territorio italiano.

Questo gestore in soli due anni è riuscito ad arrivare al quarto posto in classifica, il quale resta ben saldo nelle mani di un’azienda che punta a crescere. Il merito è delle offerte mobili, le quali restano sempre le stesse se pur non cambiando mai prezzo. Ora come ora però bisogna dire che Iliad sta crescendo sotto tutti i punti di vista, visto anche l’obiettivo prossimo: lanciare la rete domestica in fibra ottica. Mentre la solita offerta che tutti conoscono con il nome di Giga 50 continua a dare spettacolo, si parla insistentemente dell’ormai celebre accordo tra Iliad e Open Fiber. Questo porterà tanti benefici agli utenti, i quali potranno optare per soluzioni molto convenienti anche per la loro casa.

 

Iliad: arriva la fibra ottica a partire dal prossimo 2021, in estate sarà tutto effettivo

“La collaborazione con iliad, che ha scelto Open Fiber per il suo ingresso nel mercato fisso, è un’ulteriore conferma della validità del modello neutrale di Open Fiber” ha dichiarato Elisabetta Ripa, Amministratore Delegato di Open Fiber.

“In meno di tre anni Open Fiber è diventata leader in Italia ed in Europa nelle reti in fibra di nuova generazione e l’infrastruttura di riferimento per tutti i principali player della digitalizzazione del nostro Paese. La nostra rete interamente in fibra ottica è l’unica in grado di abilitare con la migliore tecnologia disponibile lo sviluppo di servizi che portano benefici a cittadini e imprese, contribuendo a colmare il divario digitale che l’Italia ancora sconta rispetto alla media europea a causa di decenni di mancati investimenti nella rete fissa”.