extra-cashback

Ne abbiamo parlato molto negli ultimi mesi e, dopo una lunga attesa, finalmente è diventato realtà. Dal prossimo 8 Dicembre parte ufficialmente il Cashback di Natale, un’iniziativa tutta Italiana che permette ai consumatori di ricevere un rimborso del 10% sugli acquisti effettuati, fino ad un massimo di 150 euro per il 2020. Per accedere all’iniziativa sono necessarie almeno 10 transazioni ma, ognuna di queste, darà diritto a non più di 15 euro di rimborso.

Il Cashback di Natale anticipa dunque la misura del Governo adottata per il 2021 con l’obiettivo di favorire in tutta Italia l’utilizzo di carte di credito e strumenti di pagamento digitali. Quest’ultimo, infatti, funzionerà in maniera sperimentale, per andare a regime già dal 1° Gennaio 2021. Scopriamo quindi di seguito come funzionerà il rimborso.

Cashback di Natale: ecco come funzionerà il rimborso del 10%

Come abbiamo già anticipato negli ultimi mesi, il funzionamento di questo nuovo sistema è molto semplice. Gli Italiani, di fatto, non dovranno fa altro che effettuare acquisti in negozi fisici utilizzando come metodo di pagamento bancomat, carte di credito oppure app di pagamento digitali e simili. Coloro che seguiranno questa procedura, si vedranno riaccreditati il 10% della spesa, fino ad un massimo di 150 euro per semestre. 

Ciò significa, dunque, che spendendo circa 3000 euro in un anno, si avrà diritto ad un rimborso di ben 300 euro i quali verranno riaccreditati direttamente sul proprio conto corrente.

Per ottenere il rimborso è però importante scaricare l’app IO ed accedere a quest’ultima utilizzando le proprie credenziali SPID. Nella sezione apposita dedicata al Cashback andranno quindi inseriti gli strumenti di pagamento utilizzati ed il proprio IBAN su cui verrà emesso il rimborso.