Vodafone offre due promozioni di livello altissimo: entrambe con 50GB

Il 2020 che si avvia verso la conclusione non è stato esente dagli aumenti di prezzo in casa Vodafone. Così come gli altri gestori principali attivi in Italia – WindTre e TIM – anche il provider inglese ha modificato i listini ed i costi di alcuni suoi abbonati. Gli ultimi aumenti arrivano, in ordine di tempo, nel corso di questa stagione autunnale.

 

Vodafone, l’ultimo aumento di costi del 2020 è per la Fibra ottica

In controtendenza rispetto alla prassi di quest’anno, le nuove rimodulazioni contrattuali riguardano i clienti con piano di telefonia fissa e non gli abbonati con un ticket ricaricabile per la telefonia mobile.

La tariffa che è stata modificata nel listino mensile per alcuni utenti risulta essere la Unlimted Plus, la principale iniziativa legata alla connessione Fibra ottica. A dispetto dei costi precedenti, molti abbonati dovranno pagare un sovrapprezzo di 3 euro sulle bollette mensili.

Purtroppo, a differenza di altre circostanze, l’aumento di prezzi non coincide con una rimodulazione in positivo di consumi e servizi. D’altronde, la promozione Unlimited Plus già contempla soglie illimitate per chiamate e per connessione internet.

Vodafone ha avvisato nelle scorse settimane tutti gli utenti interessati da questo cambiamento, con delle comunicazioni a mezzo postale. E’ bene ricordare che l’aumento dei prezzi non riguarda tutti i clienti con Unlimited Plus attiva, ma solo una piccola parte di questa platea.

Oltre alle rimodulazioni, il 2020 si conclude però anche con una novità relativamente positiva per gli utenti di Vodafone. Sulla base dell’accordo strategico ottenuto con AGCOM, i clienti Vodafone che attivano un nuovo abbonamento avranno costi bloccati per sei mesi.