saturimetro coronaviruscontagi oggi sono 20’648, numeri finalmente più vicini alle speranze della maggior parte di noi, sebbene comunque sia importante ricordare che, dato l’essere domenica, i tamponi processati sono stati inferiori alle scorse giornate, assestandosi attorno ai 176’934 in sole 24 ore.

I dati diffusi dal Ministero per il 29 novembre, parlano di 13’642 guariti e di 541 decessi (ieri erano stati 686). Attualmente sul territorio abbiamo 795’771 positivi, di questi 32’879 sono ricoverati in ospedale con sintomi e 3’753 sono invece in terapia intensiva, tutti gli altri sono in isolamento o in quarantena.

Dall’inizio della pandemia sono 1’585’178 i casi di Coronavirus in Italia, di questi 734’503 sono ufficialmente guariti, mentre 54’904 sono purtroppo venuti a mancare.

 

Contagi oggi 29/11/2020: i dati diffusi dalle Regioni

blank

La Lombardia guida ancora la classifica delle regioni maggiormente colpite dal Coronavirus, sebbene abbia fatto registrare un nettissimo calo dei contagi nelle ultime 24 ore, fermandosi a soli 3’203 nuovi casi. Al secondo posto sale il Veneto con una crescita di 2617 unità, seguito a ruota dalla Campania ed i suoi 2022 nuovi casi.

Le altre aree più coinvolte sono al solito Piemonte +2021, Lazio +1993, emilia romagna +1850 e Sicilia +1024. Tutte le restanti regioni hanno presentato il conto inferiore ai 1000 contagi, in particolare parliamo di 908 in Toscana, 437 in Liguria, 907 in Puglia, 518 nelle Marche, 413 in Abruzzo, 680 in Friuli Venezia Giulia, 310 in Umbria, 437 nella provincia autonoma di Bolzano, 416 in Sardegna, 265 nella provincia autonoma di Trento, 294 in Calabria, 47 in valle d’Aosta, 172 in Basilicata e 114 in Molise.

A partire da oggi alcune regioni sono tornate ad essere nella fascia arancione, in attesa comunque di conoscere le disposizioni per il Natale, previste con il DPCM in diffusione il 4 Dicembre 2020.