Vi spieghiamo come evitare le truffe durante il Black Friday. Uno studio realizzato da Mastercard in partnership con Fly Research, rileva che le attività criminali informatiche sono aumentate nel periodo di lockdown in tutta Europa del 57%. Nella sola Gran Bretagna, secondo il centro di studio Action Fraud che si occupa proprio di frodi e cybercrime, oltre 16 milioni di sterline sono state perse dai consumatori a causa di frodi e scam nel settore dello shopping online. Prima di tutto leve psicologiche come “solo per oggi!”, “solo per te!” o “edizione limitata!” non sono altro che trappole.

Black Friday e truffe, evitarle con intelligenza

Seguendo 5 semplici punti, risulterà tutto facile:

Primo: controllate che l’indirizzo web del sito che state visitando sia effettivamente l’indirizzo che vi aspettate e non uno che gli somiglia. Siate proattivi nell’acquisto, poiché non sempre i link che ci vengono mandati per e-mail sono quello che dicono di essere.

Secondo: controllare se alla fine della pagina web in basso sono chiaramente scritti i riferimenti aziendali. Se non lo sono, meglio rinunciare.

Terzo: non usare la carta di credito per pagare online ma utilizzare una carta prepagata con dentro solo i fondi che vi servono per quell’acquisto. In ogni caso, non mandare mai numeri di carta di credito/debito o PIN a nessun venditore e a nessun altro.

Quarto: leggere sempre i termini e condizioni per la vendita sul sito. Sempre.

Quinto: per pagare, usare solo la pagina apposita per il pagamento e controllare nell’indirizzo della barra del browser che vi sia scritto https che indica che il protocollo della pagina è sicuro.

Detto questo, tenete sempre d’occhio le recensioni e comunque, mai fidarsi del tutto. In alternativa, cercare recensioni sul proprio motore di ricerca preferito.