blank

Lo scorso 26 ottobre la compagnia cinese OnePlus ha presentato al mondo le sue nuove aggiunte alla fascia media, entrambi appartenenti alla serie Nord Stiamo parlando di due smartphone che puntano ad una fetta di mercato abbastanza distinta rispetto a quella dei flagship killer del brand.

Nel frattempo l’azienda sta mostrando un’attenzione non da poco verso il piccolo OnePlus Nord N100, il quale ha ricevuto la bellezza di tre aggiornamenti in meno di un mese. Scopriamo le ultime novità introdotte con il nuovo update.

 

OnePlus Nord N100 si aggiorna per la terza volta in un mese

Il primo update dedicato all’entry level della famiglia OnePlus è arrivo poco dopo il debutto e ben prima della commercializzazione. Successivamente, durante il mese di novembre, è arrivata anche la seconda versione del firmware. Dato che non c’è due senza tre, ecco che OnePlus Nord N100 sta cominciando a ricevere l’aggiornamento alla OxygenOS 10.5.3, in roll out da sabato scorso.

Similmente alle precedenti release, si tratta di un update di assestamento, con tutta una serie di fix ed ottimizzazioni. Dal lato Sistema è stata ottimizzata la stabilità di standby del sistema, ottimizzata la compatibilità delle app di terze parti e risolti problemi noti e migliorata la stabilità del sistema. Per quanto riguarda la Rete invece è stata migliorata la connessione alla rete mobile e aggiunto il supporto per più operatori.

Il nuovo aggiornamento dedicato a OnePlus Nord N100 è attualmente in fase di rilascio tramite OTA incrementale. Nel frattempo vi segnaliamo che sia il dispositivo che il fratellone N10 hanno visto la pubblicazione del codice sorgente del kernel, dettaglio che apre le porte al modding e potrebbe rendere ancora più interessanti i due device. D’altro canto la casa cinese ha confermato che entrambi riceveranno solo un major update di Android.