Postepay: incredibile la nuova truffa phishing che entra nel vostro conto

Cimentarsi nell’utilizzo di una qualsiasi carta, prepagata, di debito o di credito che sia, può risultare ad oggi un gran banco di prova per la maturità di una persona. Ovviamente si tratta di una maturità che riguarda lo stare attenti alle truffe e a tutto quello che si nasconde nel mondo fuori dalla propria porta di casa. Tutti gli utenti che utilizzano una carta Postepay in questo momento devono stare maggiormente attenti visto che i truffatori si sono concentrati sull’utilizzo del suo nome.

Sono infatti talmente tante le persone titolari di un conto in Poste Italiane che risulta molto più semplice beccare qualcuno che ci caschi. I tentativi di phishing vanno infatti a convincere gli utenti a reinserire i propri dati personali o di accesso. In questo modo puoi svuotare il conto sarà un vero e proprio gioco da ragazzi per i malfattori.

 

Postepay, ecco la nuova truffa phishing che gira attraverso le caselle e-mail

Egregio Cliente di Poste Italiane,

Siamo spiacenti di informarla che abbiamo deciso di sospendere le sue operazioni sul sito delle
Poste visto che lei ha ignorato la precedente richiesta di confermare la sua identità.

Per poter riutilizzare la sua carta Postepay / Conto Bancoposta, si prega di confermare
immediatamente le informazioni rilasciate sul nostro sito al momento della sua registrazione.
La procedura può essere completata cliccando sul link sottostante, che la porterà sul nostro
sito nella sezione dedicata alle verifiche.

  • Effettuare prelievi al bancomat o su POS.
  • Effettuare ricariche, bonifici ed operazioni di PostaGiro.
  • Effettuare pagamenti online o su POS.

Ci dispiace per il disagio arrecato!

Servizio Assistenza di Poste Italiane 2018