TIM banda larga accordo Eutelsat TIM Ovunque

TIM ha da poco siglato un nuovo accordo molto importante con Eutelsat per portare la banda larga ovunque, come annunciato da poche ore dall’amministratore delegato dell’azienda Luigi Gubitosi. In particolare, la nota azienda dovrà ora acquistare l’intera capacità trasmissiva di due nuovi satelliti attualmente in orbita di Eutelsat, cioè il KONNECT e il KONNECT VHTS. Da questo accordo, nascerà la connessione satellitare di TIM offerta con il nuovo servizio denominato TIM Ovunque. Quest’ultima, in particolare, riuscirà a raggiungere con una velocità davvero notevole (pari a ben 200Mbps) tutte le zone del nostro paese, anche quelle più remote.

 

TIM Ovunque, il nuovo servizio per la connessione satellitare di TIM

Verrà chiamato TIM Ovunque il nuovo servizio dell’azienda con il quale sarà resa disponibile la nuova connessione satellitare a banda larga ad una velocità di 200 Mbps. Tutto ciò nasce dal recente accordo intrapreso dall’azienda con Eutelsat e sarà operativo a partire dal prossimo anno. Per vedere compiuto a termine questo interessantissimo progetto, però, dovremo attendere circa il 2022, dato che il 2021 sarà un anno volto all’avvio di questa nuova connessione e alla sperimentazione.

Luigi Gubitosi, cioè l’amministratore delegato di TIM, ha così commentato il nuovo accordo: “Abbiamo ordinato una serie di satelliti sull’Italia. Tra poco inizieremo con servizio che chiameremo “TIM Ovunque”, dove arriveremo con la banda larga ovunque. Un servizio buono, dall’Isola di Montecristo all’eremo, alla baita in alta montagna. Tim ha tutte le tecnologie esistenti al mondo per portare il collegamento, per un primo anno in via sperimentale e nel 2022 il servizio sarà completo su tutto il continente e potremo essere ovunque. Nonostante Covid i lavori procedono bene”.